FANDOM


Alhamazad
Personaggi - Alhamazad il Saggio.png
Informazioni
Razza Umano (Baklunese)
Sesso Maschio
Terra Natia Ekbir
Residenza Zeif
Nascita 501 AC circa
Classe/i Mago
Allineamento Legale Neutrale

Alhamazad è un arcimago umano e uno dei nuovi membri del famoso Circolo degli Otto.

StoriaModifica

Sebbene ora chiami Città di Zeif sua casa, Alhamazad, detto il Saggio, nasce a Ekbir, nella città portuale di Kofeh. Raggiunta la maturità servì alla corte del Califfo, e lì la sua propensione per la magia venne immediatamente riconosciuta. Alhamazad venne addestrato alla scuola di magia chiamata il Zashassar di Ekbir dal Maestro degli Elementi. Nella sua giovinezza ha viaggiato per le terre baklunesi, dai Nomadi della Tigre a nord fino alle valli di Ull, ottenendo una grande sapienza sulla cultura baklunese in tutte le sue sfaccettature. Dopo anni di servizio alle corti dei pasha e degli emirati, il saggio si trovò sempre più attratto dai dettami della Signora del Destino Istus. nel 553 AC, dopo una caduta in cui si ruppe una gamba, Alhamazad decise di ritirarsi a Zeif, dove divenne ufficiosamente consigliere alla corte del sultano.

Mordenkainen e Alhamazad si conobbero circa 20 anni or sono, quando una crisi a Zeif portò l'Arcimago di Greyhawk a collaborare con l'anziano saggio baklunese. La crisi si risolse con la fuga dell'apprendista traditore di Alhamazad, Kermin. Alhamazad è entrato nel Circolo degli Otto dopo la fine delle Guerre di Greyhawk.

DescrizioneModifica

L'aspetto di Alhamazad è quello di un uomo anziano fragile e che cammina zoppicando. Porta una barba bianca ben curata e porta delle semplici vesti tipiche baklunesi e un turbante sopra la testa; per sostenersi utilizza un bastone e cerca in genere di evitare la mischia ad ogni costo. Parla la lingua comune con un pesante accento, ma è fluente in almeno una dozzina di linguaggi diversi.

Alhamazad non è particolarmente loquace, in particolare in compagnia di orientali. L'interesse principale del Saggio è la protezione della cultura e dell'influenza baklunese. E' un esperto nel campo dell'evocazione e della magia elementale. Si sa che intrattenga rapporti con nobili elementali ed è anche un esperto sulla razza dei geni.

RelazioniModifica

In quanto nuovo membro del circolo degli otto, è ancora distante dagli altri membri. E' diffidente nei confronti di Drawmij, sebbene abbiano diversi interessi in comune. Alhamazad ha dimostrato una particolare antipatia verso Warnest Starcoat, ma non si conosce la motivazione di tale ostilità.

GalleriaModifica

BibliografiaModifica

  • Anne Brown. Player's Guide. Renton, WA: Wizards of the Coast, 1998.
  • Erik Mona e Gary Holian. "Wheels Within Wheels: Greyhawk's Circle of Eight." Living Greyhawk Journal #0. Renton, WA: Wizards of the Coast, 2000. Disponibile online: [1]
  • Roger E. Moore. Return of the Eight. Renton, WA: Wizards of the Coast, 1998.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale