Fandom

Greyhawk Wikia

Nyrond

213pagine in
questa wiki
Crea nuova pagina
Commenti0 Condividi
Regno di Nyrond
Stendardo - Nyrond 2.png
Stendardo di Nyrond
Informazioni
Regione Vecchia Aerdy Occidentale
Governo Monarchia Feudale ereditaria
Sovrano Sua Augusta Supremazia, Altmeister di Tutti gli Aerdy, Re Lynwerd I di Nyrond
Capitale Rel Mord
Altre città Arndulanth, Arnford, Beetu, Borneven, Callistor, Cordrend, Curtulenn, Greenplane, Hammensend, Hendrenn Halgood, Kerrinn, Midmeadow, Mithat, Mowbrenn, Nessermouth, Oldred, Swan Bore, Womtham, Woodwych, Wragby
Popolazione 2,618,200
Razze Umani 79% (Oeridiani, Suel), Elfi 9% (Silvani 90%, Alti 10%), Halfling 5% (tozzi, spilungoni), Nani 3%, Gnomi 2%, Altro 2%
Linguaggi Comune, Nyrondese, Vecchio Oeridiano, Elfico, Halfling
Religioni Boccob, Heironeous, Pholtus, Rao, Zilchus
Risorse Alimentari, tessuti, rame, argento, gemme
Monete Sterlina (mp), Nobile (mo), Splendente (me), Scudo (ma), Comune (mr)
Allineamento Legale Buono
Alleati Ducato di Urnst, Contea di Urnst, Greyhawk, Onnwal (fazione ribelle), Colline di Ferro, Irongate, Sunndi, Teocrazia del Chiarore (sebbene molto tesi)
Nemici Fratellanza Scarlatta, Regno del Nord, Impero di Iuz, molti culti malvagi intenti a destabilizzare il regno, Ahlissa (diffidenza)

Il Nyrond, formalmente conosciuto come Regno di Nyrond è un reame delle Flanaess. Il Regno di Nyrond ha per lungo comandato le pianure del centro delle Flanaess, ad oriente della Contea di Urnst.

StoriaModifica

Sebbene il moderno Nyrond esista da meno di 300 anni, le radici culturali della nazione abbracciano quasi un millennio. Fu l'ultimo dei grandi regni Oeridiani a cadere alla vecchia Aerdy, La sconfitta di Nyrond nella Battaglia delle due Settimane, nel 535 OR (-109 AC), segnava la supremazia di Aerdy. Nonostante l’importanza strategica di Nyrond al Grande Regno, Nyrond non ebbe un giusto trattamento dagli Aerdi. La casa regnante di Nyrond venne asservita al Casato di Rax, che governò il territorio da una serie impressionante di castelli e fortezze, incentrati verso l'imponente palazzo di Rel Mord. Anche se non così vili e spietati come alcuni dei loro omologhi a est, i nobili Rax mostrarono un’arroganza insopportabile. Quando finalmente quella casa guadagnò il Trono di Malachite, Nyrond divenne sempre più importante per gli affari del Grande Re. Maggiore attenzione significava tasse più alte e problemi più grandi per i proprietari terrieri locali. Quando il Ferrond si ribellò nel 254, il Grande Re ebbe bisogno di soldati per alimentare gli scontri sulle terre di confine a nord del Nyr Dyv. Egli prese questi soldati dalle armate dei nobili Nyrondesi con poca preoccupazione per la stessa futilità del loro attacco. Migliaia di uomini e donne di Nyrond caddero in questi conflitti. Forse a causa dell’ incompetenza di Rauxes, o forse perché Nyrond offrì un comodo capro espiatorio su cui i Grande Re potevano ammucchiare le loro frustrazioni dopo la perdita di Furyondy, fatto sta che la vita a Nyrond era ben lungi dall'essere ideale.

L'indipendenzaModifica

Per un intero secolo, i nobili del ramo cadetto di Nyrond osservavano gli affari dei loro cugini Rax con disprezzo. Infine, nel 356 AC, i battibecchi tra i nobili Aerdi e Nyrdi esplosero in un violento conflitto politico; i signori locali dichiararono Nyrond libera dal governo del Grande Re e ne nominarono uno tutto loro, l'astuto Medven I, re di Nyrond. Ogni signore di Nyrond mandò le sue truppe a un enorme raduno sul confine orientale della nazione. Tutte le truppe guardarono le Colline Pietrose e il fiume Arpa, aspettandosi le bandiere del Grande Re dietro ogni collina.

La storia non ci dice se i barbari Suel che calarono a sud attraverso la Marca delle Ossa e nella Provincia del Nord lo fecero per volere dell’argento di Nyrond, o dalla propria valutazione della situazione critica di Aerdy. Indipendentemente da ciò, presentarono il Grande Re con un'opzione difficile: schiacciare la ribellione di Nyrond o perdere tutta la provincia del Nord.

Il grande impero di NyrondModifica

Il fallimento di Aerdy di opporsi in modo significativo all'indipendenza di Nyrond lasciò la nascente nazione con un esercito enorme e grande ambizione. In tre anni, la famosa cavalleria di Nyrond marciò e annesse l’appena formatasi Teocrazia del Chiarore. Una incursione più tardi nella Contea di Urnst incontrò un eguale (seppur meno violento) successo, e un ulteriore espansione incontrò resistenza solo al fiume Nesser, dove le galee battenti bandiera del Duca di Urnst bloccarono la fase espansionistica di Nyrond.

Il nuovo "Grande Impero di Nyrond" osservò, perplesso, in un primo momento, mentre la Casa di Aerdy di Rax degenerava. Il fallimento nello schiacciare i movimenti separatisti a Ferrond e Nyrond aveva castrato i Grandi Re del Casato Rax, che ora sembravano esistere solo per placare i sempre più indipendenti stati palatini di Medegia, della Provincia del Nord, della Marce delle Ossa, e di Ahlissa. L'Agitazione tra le Corone iniziò nel 437 con l'assassinio del Grande Re Nalif. In nove anni, il Trono di Malachite cadde nelle mani del degenerato Casato Naelax. Con il caos e la follia che governavano a Rauxes, il re di Nyrond, Dunstan I, sapeva che nessun nemico di Aerdy sarebbe mai più stato al sicuro. Nyrond aveva bisogno di alleati, e ne aveva bisogno subito.

La Lega di FerroModifica

Sebbene Re Dunstan non potesse pubblicamente supportarla a causa della minaccia di attacchi di rappresaglia dall’armata del nord di Ivid I, partecipò alla conferenza tenutasi a Chathold che portò alla formazione della Lega di Ferro. Lì, assicurò ai suoi nuovi partner che qualsiasi nemico della Lega sarebbe stato anche un nemico di Nyrond. Dunstan mantenne questo impegno l’anno successivo, mandando armi e navi da guerra (ma non le truppe), per aiutare l’assediata Irongate nella Battaglia dei Mille Vessilli.

Per il 450 AC, il Grande Regno era sopravvissuto a due diverse guerre civili. Ivid e la sua corte avevano sconfitto i loro nemici all’interno dell'aristocrazia, e si erano trincerati nella macchina politica dell'impero. Con un nemico ormai stabile, Dunstan comprese nella sua vecchiaia, che aveva ancora bisogno di alleati nel caso in cui Aerdy dovesse prendere l'offensiva. Nel Raccoglitore, chiamò il Gran Consiglio di Rel Mord. I delegati di ogni principato e di ogni stato assoggettato a Nyrond parteciparono, così come i rappresentanti di Almor, della Lega di Ferro, del Ducato di Urnst e anche della Città Libera di Greyhawk. Dopo un mese e mezzo di trattative, Dunstan l’Astuto ritirò le truppe di Nyrond dal Chiarore e dalla Contea di Urnst, e ri-allineò i confini interni dei suoi stati assoggettati. Inoltre, mostrò pubblicamente il suo notevole sostegno dietro la Lega di Ferro, e definì il Grande Regno di Aerdy come un "corpulento cadavere rianimato, che diffonde malattia e dolore a tutto ciò che tocca."

Successivamente, Nyrond entrò in un periodo di supremazia. I programmi di costruzione di Castello punteggiarono le pianure centrali con fortificazioni, le città si espansero, e il commercio esplose. La nazione guadagnò grande fama per i suoi potenti maghi e i suoi abili artigiani. Mentre il male cresceva ad est, Nyrond divenne sempre di più riflesso della brava gente delle Flanaess orientali.

La Lega d'OroModifica

Pochi anni passarono in cui le flotte di Nyrond e del Grande Regno non si scontrarono nella Baia Relmor. Tuttavia, nel 579 AC, come reazione al crescente militarismo di Ivid; Nyrond, Almor, e la Lega di Ferro si unirono per formare "La Lega d’Oro", una unione militare che presentò alla fine della Festa del Bisogno una dichiarazione di guerra contro il Grande Regno. Per non essere da meno, Aerdy seguì con il proprio decreto, affermando che Rel Mord sarebbe caduta entro l'anno, e che il Re traditore Archbold III avrebbe pagato per i peccati dei suoi antenati ribelli. A tutta questa spavalderia, seguirono poco più di due anni di timide schermaglie. Alla fine, entrambe le nazioni furono esauste sia finanziariamente che emotivamente.

Le Guerre di GreyhawkModifica

Nel 583, la guerra sarebbe tornata a tormentare Nyrond. Fiducioso che una vittoria sui barbari avrebbe fatto molto per migliorare la sua popolarità nelle regioni settentrionali di Nyrond, Archbold guidò un enorme esercito attraverso il Bosco Nuther, sperando di infliggere un colpo decisivo contro i "Pugni” che abitano Tenh. La battaglia durò per una intera giornata. I barbari ripiegarono verso terre più pesantemente fortificate, ma il costo umano per Nyrond fu grande. Più di 3.000 soldati caddero prima della notte, e lo stesso Archbold venne gravemente ferito, e così anche il suo orgoglio. Nonostante avesse vinto contro le orde di Sevvord Barbarossa, non sembrava affatto una vittoria.

Mesi dopo, mentre l’Esercito del Nord di Ivid convergeva su Innspa, e Almor sembrava certa di cadere di fronte alla potenza dei reggimenti delle Glorioles, Archbold richiamò i suoi signori e gli ordinò di fornirgli un esercito mai visto prima nella lunga storia di Nyrond. Le coltivazioni si sarebbero inaridite nei campi, i banditi sarebbero stati liberi di depredare le strade; per Archbold, la sopravvivenza stessa di Nyrond era in gioco. Mentre il 583 si concludeva, il re incontrò a Oldred i rappresentanti di Almor, Onnwal, Idee, Sunndi, della Teocrazia del Chiarore, della contea di Urnst e Irongate. Lì, tutti, eccetto il Chiarore, firmarono il Patto di Alleanza Orientale, un trattato destinato a garantire il contenimento degli eserciti di Ivid.

La Fratellanza Scarlatta osservò la distruzione di Idee e Onnwal. Irongate e Sunndi, geograficamente isolate e profondamente coinvolte nelle loro lotte con il Segno Scarlatto, non furono in grado di mantenere le loro promesse di aiuto. Il comandante Osson di Almor condusse un audace attacco nelle profondità del Grande Regno. Gli eserciti del Grande Regno si vendicarono, e dopo la sconfitta del comandante alla fine del 584 AC, Almor bruciava come legno secco. Dopo aver marciato attraverso Almor gli eserciti del grande regno si rivolsero verso Nyrond, guidati dal'Animus Duca Szeffrin. Nyrond poteva contare solo dell’aiuto degli stati di Urnst per proteggersi contro la folle vendetta di Ivid.

Nyrond perse quasi 70.000 soldati nelle Guerre di Greyhawk. Sebbene i suoi eserciti fermarono gli assedi del Grande Regno, lo fecero ad un costo terribile. Archbold spese tutti i fondi della nazione, e esaurì gran parte della ricchezza della sua famiglia. Orribilmente in debito con gli stati di Urnst, il re si trovò di fronte un futuro di campi in rovina e di carestia. Quasi la metà dei suoi territori erano in ribellione per via delle tasse. Molti dei migliori maghi, artigiani e nobili della nazione fuggirono da Nyrond per cercare una vita più facile a ovest. Non c’era dubbio che Nyrond sarebbe caduta, la domanda era semplicemente quella del quando.

RegicidioModifica

Sorprendentemente, la questione del crollo del Nyrond sarebbe stata deciso dal figlio di Archbold, il giovane Principe Sewarndt. Nell'autunno del 585 AC, re Archbold si senti male. I chierici provenienti da tutto il paese si riunirono a Rel Mord, e determinarono che il Re era stato avvelenato. Poche ore dopo la scoperta, il Principe Sewarndt e un gruppo di ufficiali militari tentarono di impadronirsi del trono. Solo l'intervento di tutto il clero di Heironeous della capitale salvò la corona e il re. Nel momento in cui il figlio maggiore di Archbold, il principe ereditario Lynwerd, avrebbe potuto condurre un esercito al fianco di suo padre, Sewarndt e una manciata dei suoi compagni erano già svaniti nelle campagne di Nyrond.

Il tradimento di Sewarndt frantumò qualsiasi forza a cui Archbold era riuscito ad aggrapparsi durante i difficili anni della guerra. Un uomo totalmente distrutto, abdicò in favore del principe Lynwerd nel Cercafuoco del 586 AC.

Re LynwerdModifica

Nel suo primo anno sul trono, Lynwerd prese la metà settentrionale di Almor, ri-allineò la struttura di comando dei suoi eserciti, e ridusse le tasse ai livelli di prima della guerra. Mentre quest'ultimo atto ha fatto molto per migliorare il morale dei suoi signori, non ha fatto nulla per allontanare Nyrond dalle grinfie della povertà.

Dalla fine delle guerre, re Lynwerd ha speso una grande quantità di tempo ed energie nella ricostruzione del regno. Ha riorganizzato la gerarchia politica e regale del regno. Ha anche provveduto a sostituire i nobili meno competenti con altri in grado di lavorare bene. Un altro passo compiuto per ricostruire Nyrond è stato quello di finanziare il clero di Zilchus in modo da ricostruire il commercio nel Regno. Infine, la costruzione di strade e altri miglioramenti infrastrutturali hanno ricevuto priorità assoluta in questi anni post-guerre.

Uno dei cambiamenti più importanti nella nobiltà di Nyrond si è verificato a Woodwych. L'ex barone di Woodwych aveva deforestato eccessivamente la foresta Celadon. Ciò non fu gradito dagli Elfi e dai Ranger che fanno della foresta la loro casa. La questione era quasi giunta fino ad una guerra aperta, ma il re insediò una nuova baronessa, Verin Talnith una potente nobile del sud. La nuova baronessa ordinò subito che una manciata di nobili minori venissero esiliati e congedò la maggior parte della ex Guardia Baronale, un corpo che era diventato eccessivamente corrotto.

Il vecchio Prelato di Almor, venne diviso e la parte occidentale divenne un protettorato di Nyrond. Poiché la maggior parte della popolazione di Almor era stata schiavizzata, uccisa, o era fuggita, il Re ha intrapreso sforzi per ripopolare quelle una volta produttive terre nella speranza di stimolare l'economia del paese.

Una terribile tragedia colpì Lynwerd e il suo regno nel 589 AC. Un matrimonio lungo pianificata tra il re Lynwerd e Lady Xenia Sallavarian, una lontana cugina sia di Jallarzi, del Circolo degli Otto e del duca Karll di Urnst, fu programmato per la Festa dell’Abbondanza di quell'anno. Nel Buonsole, Lady Xenia era in visita a Rel Mord quando crollò a causa di un colpo di calore. Lady Xenia non è stata più vista, e molti sospettano il peggio, e carpiscono una rinnovata durezza nel loro re.

Nel 590 AC, fame e la sedizione sono diventati la lingua del popolo, Lynwerd ha avviato una serie di cambiamenti politici radicali volti a migliorare il benessere del paese. In primo luogo ha tagliato la dimensione della sua corte, liberando dal servizio circa 397 "funzionari," tre orchestre da camera, un coro formato da 30 ragazzi, diverse decine di chierici, diciotto archivisti, e un uccello parlante ben noto ed estremamente popolare della Giungla Amedio. Seguì una ristrutturazione generale dei confini politici interni di Nyrond, e sembrerebbe che il Re riformatore abbia appena iniziato a guarire la sua nazione ferita.

GeografiaModifica

Nyrond è quasi interamente circondata dall'acqua. Il sistema fluviale Nesser-Franz costituisce il confine occidentale con la Contea e il Ducato di Urnst. Il fiume Arpa divide le terre Almoriane formando un confine orientale con il Regno di Ahlissa. Le Colline Pietrose separano Nyrond dalla Marca delle Ossa. L'altro vicino a nord è la Teocrazia del Chiarore. A sud si trova la Baia Relmor, che è la parte orientale del Mare di Gearnat.

Diverse grandi foreste si trovano all’interno o accanto a Nyrond. A est, la Foresta Adri è una vasta, antica foresta di latifoglie che è pieno di capi di selvaggina e legni pregiati.

La Foresta Celadon occupa l'angolo sud-ovest del Regno ed è tecnicamente condivisa tra Nyrond e il Ducato di Urnst. A nord si trova la Foresta Gamboge e il Bosco Phost. La Gamboge separa Nyrond e la Teocrazia del Chiarore, sebbene nessuno dei due stati la rivendichino. Il Bosco Phost è condiviso tra il Chiarore e il Tenh e rimane in gran parte disabitato.

PaesaggioModifica

La maggior parte di Nyrond è costituito da colline e pianure. L'eccezione è il braccio meridionale dei Raschiatori che terminano in una fascia collinare denominata Colline Pietrose.

ClimaModifica

Il clima locale è temperato, con moderate nevicate nei mesi invernali. L’estate nella parte più interna della nazione tende ad essere molto secca e piuttosto calda, con fresche, piacevoli serate durante gran parte dell'anno.

PopolazioneModifica

Il popolo Nyrondese è rimasto scioccato agli eventi delle guerre. Si sentono traditi dai loro leader e dal loro Re. La maggior parte del popolo è diventato molto più isolato, e non vogliono sapere cosa stia accadendo nelle pericolose terre di confine. Mentre declina il commercio, molti Nyrondesi diventano sempre più isolazionisti. Se un viaggiatore tenta di parlare con loro, semplicemente non vogliono ascoltare. Proteggono le loro famiglie e gli amici, e sono sospettosi degli altri. Dopo le guerre alcuni Nyrondesi hanno lasciato la loro terra, cercano una soluzione ai loro problemi fuggendo all'estero, e la maggior parte del resto della popolazione si sente sconfitta e oppressa senza possibilità di miglioramento. Questa è una terra dove la disperazione si nasconde appena sotto la superficie. La popolazione di Nyrond ha una forte volontà ed è disposta a combattere per proteggere le loro terre e il loro benessere. Il servizio militare è un requisito per diventare un cittadino pieno di Nyrond. Gli umani di Nyrond sono principalmente di etnia Oeridiana discendenti dagli Oeridiani Nyrdi, essi sono l’etnia principale e sono i detentori del potere nel Regno.

SemiumaniModifica

Gli elfi popolano principalmente due aree; la foresta Celadon e la foresta Gamboge. Questi elfi sono principalmente silvani. Ci sono alcuni Elfi Alti che vivono nelle foreste, ma la maggior parte vivono in piccole comunità in tutto il Regno. Nelle parti settentrionali del regno gli elfi sono fidati alleati del Regno. Essi svolgono un ruolo prezioso nella guardia dei confini settentrionali e ce ne sono molti con titoli nobiliari. A Sud-ovest, nella foresta Celadon, molte delle comunità elfiche sono in conflitto con il governo sulle politiche di registrazione e tassazione. Ma, generalmente gli elfi non sono rari nella maggior parte delle regioni, e sono trattati abbastanza bene. Ci sono alcuni halfling che hanno preso residenza a Nyrond. Molti halfling sono stati attirati nel regno perchéè uno dei più grandi e più tranquilli regni della regione con una mentalità più aperte sulle piccole persone. Gli halfling attualmente costituiscono quasi il 6% della popolazione di Nyrond, e questo li rende i secondi non umani più comuni e il terzo gruppo più popoloso in generale. Quasi ogni grande città in Nyrond ha un distretto halfling dove questi e gli altri umanoidi di bassa statura tendono a raggrupparsi e a offrire servizi che si rivolgono a persone delle loro dimensioni e interessi. Rel Mord, Oldred, Wragby, Womtham e Mithat sono tutti famosi per i loro quartieri del "piccolo popolo". Ci sono un gran numero di halfling tozzi che vivono nelle Colline Pietrose tra gli gnomi e nani della regione, e un gran numero di halfling spilungoni che vivono tra gli elfi i ranger della foresta Celedon sebbene pochi vivano nella foresta Gamboge. Ci sono anche alcuni piccoli villaggi sulle Colline Pietrose che sono quasi interamente popolata da halfling. Di gran lunga la popolazione più interessante di halfling sono coloro che vivono nelle Colline Anodan a ovest di Oldred e a Nord di Wragby nel Ducato di Korenflass. La società halfling qui è un po' particolare, non solo perché le comunità sono quasi completamente costituite da halfling, ma anche perché la composizione e le dimensioni di ogni villaggio sembra cambiare costantemente. Villaggi spesso appaiono apparentemente durante la notte e altri possono essere abbandonati altrettanto rapidamente rendendo così un vero e proprio censimento della zona quasi impossibile. La maggior parte dei villaggi hanno anche grandi mandrie di pecore e capre per il cibo, il latte e la lana ma poco viene esportato al di fuori della regione, eccetto la lana. I nani come popolazione di rilievo a Nyrond sono piuttosto recenti. Non c'è alcuna patria storica dei nani a Nyrond. Ci sono alcuni piccoli clan Nanici fuggiti dai Raschiatori nel nord e si sono stabiliti a Nyrond. Molti si sono stabiliti nelle Colline Pietrose mentre altri si sono trasferiti in città per diventare commercianti. La maggior parte degli esseri umani che incontrano i nani li trattano sospetto, e ciò non è aiutato dal comportamento riservato e scontroso dei Nani. Gli gnomi vivono principalmente nelle Colline Pietrose, dove sono minatori da molte generazioni. Essi detengono un ruolo importante nell'economia del regno, dal momento che sono coinvolti nel settore minerario che frutta gran parte del metallo che viene utilizzato per la valuta del Regno. Nonostante siano una piccola popolazione, gli gnomi sono tenuti in grande riguardo dalla maggior parte della popolazione. Anche se la maggior parte degli esseri umani potrebbe non incontrare mai uno gnomo, essi non sono trattati con sospetto. I mezzelfi non hanno una particolare area da cui provengono. Possono essere trovati nelle comunità elfiche e anche in molte grandi città e cittadine. Non ci sono grandi tribù di Orchi che vivono a Nyrond, sebbene i nemici di Nyrond ne abbiano utilizzati molti come truppe durante le guerre. Molti dei mezzorchi nel Regno sono figli di stupri avvenuti durante le guerre, o erano membri di gruppi mercenari. I mezzorchi sono trattati aspramente a Nyrond. Infatti, Anche coloro che hanno scelto la cittadinanza sono visti con paura e disprezzo. Essi ricordano al popolo delle malvagie orde che discesero nel regno durante le guerre.

ReligioneModifica

Nyrond, è tradizionalmente un paese moderatamente religioso. Sebbene le divinità marziali, come Heironeous hanno avuto seguito, le divinità più pacifiche, come Beory, Rao, e Pelor sono sempre state più popolari. Boccob, Delleb, Celestian e altre divinità razionali hanno, altresì, trovato fermo favore con i sapienti. Una notevole omissione è St. Cuthbert, che non ha mai avuto molto appeal a Nyrond. Beory e Pelor sono le divinità più venerate dalla gente comune. Le credenze religiose si sono accentrate da dopo le guerre. Alcuni cercano conforto nella fede severa che promette certezza in un mondo incerto, e la conversione alla fede di Pholtus è il caso più estremo. Alcuni credono che gli dèi buoni li hanno abbandonati, e sono diventati apostati. Altri ancora si sono rivolti a placare gli dei malvagi. Questi sono diventati obiettivi vulnerabili per le dolci parole di ciarlatani e indovini.

Boccob – Alcuni maghi potenti riveriscono Boccob. Ma una divinità conosciuta come "l'Indifferente" difficilmente accoglie molta fiducia a Nyrond. Tuttavia, l'importante gruppo conosciuto come la Società Sagace ha molti fedeli di Boccob, e il sempre più influente “Veggente Grigio” di Lynwerd è similmente un seguace dell’arcimago-divinità. I pochi seguaci di Boccob di Nyrond hanno una influenza sproporzionata al loro numero.

Heironeous – Quella di Heironeous resta la fede maggiore tra i combattenti veterani e la classe degli ufficiali. Per loro, Heironeous incarna le virtù di un Nyrond più grande, una terra sostenuta dalla fede e dal valore. Purtroppo questa chiesa è servita da un Sommo Sacerdote, Arafeld, che è cieco e ottuso nel suo appoggio del re. Egli considera la famiglia reale di Nyrond come qualcosa di simile a dei leader di diritto divino. Molti giovani sacerdoti sono furiosi con Arafeld e vi è divisione all'interno di questa fede. A causa della sua natura altamente legale, la ribellione contro il re e il Sommo Sacerdote è disperatamente difficile da tollerare, anche per una coscienza pulita. Coloro con energia e unità nella fede sono davvero combattuti nella loro decisione.

Pholtus – La chiesa di Pholtus a Nyrond ha una reputazione mista. In alcune zone è ben accolta, in altre è detestata. Per comprendere meglio le ragioni di ciò, bisogna prendere in considerazione la storia della fede di Pholtus nelle aree Aerdy. La religione Pholtan nella vecchia Almor era forte, ma venne decimata da Ivid verso la fine del suo regno. I fedele di Pholtus sono stati tradizionalmente ben accolti nel Grande Regno, godendo di posizioni di potere governativo e di consiglio, fino 582 AC quando il Patriarca di Pholtus di Rauxes dichiarò Ivid un eretico, folle e alleato di immondi. Ivid lo fece arrestare e iniziò una sistematica eliminazione dei fedeli dal Grande Regno, saccheggiando violentemente i templi e uccidendo sacerdoti. Ciò, naturalmente, provocò un grande esodo. Molti finirono per rafforzare il Chiarore, altri si dispersero per le aree al di fuori del Grande Regno, Nyrond compreso. Mentre Almor veniva governata da diverse fedi, il fatto che Pholtus avesse ancora un forte seguito non fece nulla per migliorare le relazioni con il Grande Regno, infine, vennero schiacciati dall’Animus Duca Szeffrin e dalle sue forze.

La forza di Pholtus della vecchia Almor era prevalentemente nel nord, e dopo il crollo del Prelato si spostò verso ovest all’interno di Nyrond. Questo gruppo di seguaci e adoratori ha mantenuto la loro unità, e hanno sempre tenuto dei dogmi leggermente diversi rispetto ai loro fratelli della Chiesa dell'Unica Vera Via nel Chiarore. In aggiunta, la Chiesa dell'Unica Vera Via nel Chiarore ha mandato una organizzazione indipendente conosciuta come la Valorosa Lega della Cecità. Questo è un ordine di seguaci fanatici di Pholtus che hanno maturato una grande presenza a Midmeadow, ma che hanno anche spaziato verso sud fino a Mowbrenn. I seguaci Pholtus nel resto del Nyrond sono tradizionali nelle loro credenze, e tracciano le loro radici alla Chiesa di Polthus del Grande Regno, la Chiesa della Luce Accecante. La Valorosa Lega della Cecità rende indirettamente omaggio alla Chiesa della Luce Accecante, ma mantiene la proprio. I templi e le cappelle di Pholtus di più grande richiamo sono gestite dalla chiesa dell'Unica Vera Via.

Rao – Il culto del dio Flan Rao, che predica la pace, la ragione e la serenità, è una stranezza a Nyrond. Tuttavia, la chiesa ha un umile, ma sempre attivo tempio e la presenza nella capitale del regno, Rel Mord. I fedeli di Rao a Nyrond sono guidati dal Canonico Durinken, e concentra l’impegno della chiesa nell’assistenza dei bisognosi e dei poveri della città e dei suoi dintorni. Durinken e il suo clero anche predicano la pace nella strade delle città, nelle corti reali e altri luoghi.

Zilchus – Il dio Oeridiano del denaro e del commercio ha una forte presenza nelle città di Nyrond e gode di uno splendido tempio a Rel Mord. Ma, i suoi seguaci sono raramente visti nelle zone rurali del regno. Il clero di Zilchus, guidato dal Sommo Sacerdote Palindren, lavora a stretto contatto con il re ei suoi consiglieri per disciplinare il commercio, coniare nuova moneta, e promuovere l'attività mercantile sia all’interno di Nyrond chee con i suoi vicini.

MagiaModifica

GovernoModifica

Lynwerd di Nyrond, governa questa monarchia ereditaria dalla capitale, Rel Mord. Il re ha molti nobili locali proprietari terrieri, e amministrano autonomamente le proprie tasse e decime. Lynwerd ei suoi antenati hanno sempre avuto il potere di spogliare i nobili delle loro proprietà e di concederle ad altri per governarle. Storicamente, questo è stato giustificato dalla pretesa che il Re deve avere questo potere per garantire che le persone comuni non possano essere governate da nobili avidi che li tassassero eccessivamente. I Re di Nyrond non hanno approfittato del loro potere, anzi, lo hanno usato per mantenere la nobiltà minore saldamente al suo posto. Il Re di Nyrond stabilisce i livelli massimi di tasse e decime in tutto il regno, e i nobili non hanno il permesso di superare le cifre indicate. La maggior parte della gestione delle terre è stato fatto dagli incaricati del potente ufficiale giudiziario generale del re, i cui uomini raccolgono tutte le tasse e le decime, compresi quelli imposte dai proprietari terrieri locali. Ancora una volta, questo è stato fatto per evitare ogni possibilità che il popolo venga eccessivamente tassato, e ha avuto l'effetto di assicurare che il Re abbia ogni moneta di rame che gli è dovuta.

LeggeModifica

Il sistema giuridico di Nyrond è relativamente semplice. I presunti reati si dividono in reati penali e civili. Molte volte i reati civili sono regolati dalla antica pratica del duello, con solitamente dei campioni pagati che rappresentano il convenuto e l’accusatore. Si ritiene che Heironeous, dio dell'onore e del valore, guidi la mano dei giusti, quindi il duello è considerato un modo accettabile di risolvere le questioni. Tuttavia, data la perdita di combattenti nella guerra, infliggere gravi lesioni in questi duelli è ora diventato un reato penale e sempre più casi civili vengono risolti dai magistrati, che di solito sono i sacerdoti di basso livello di una divinità legali, come Pholtus, Rao, St. Cuthbert o Zilchus. I Reati sono divisi in reati gravi (come l'omicidio, la sedizione e il tradimento), Crimini pregiudizievoli (come l’aggressione aggravata, profanazioni di tombe, grave distruzione di proprietà, disordini, cattiva condotta magica e simili), e Crimini di discredito (assalto minore, contrabbando, taglio di moneta, frode di lieve entità, corruzione di funzionari minori). I reati minori sono considerati più gravi se risultano nel danneggiamento delle opere di ricostruzione e di difesa. I Processi per i reati penali sono presieduti da magistrati come già detto, salvo per i reati gravi, che vengono inquisiti da una giuria formata da tre giudici, che sono sacerdoti di rango superiore delle divinità appropriate. Gli interrogatori con l’utilizzo di mezzi magici sono normale prassi nel caso di ipotetici reati gravi, ma non nel caso dei reati minori. Le sentenze pronunciate ai colpevoli variano da provincia a provincia, ma i reati gravi di solito meritano la morte o l'esilio, accompagnati dalla rottura di un arto o l'imposizione di una maledizione o di una costrizione sul criminale. Per gli altri reati, i giudici impongono invece pesanti pene. Alcuni optano per la coscrizione forzata, altri preferiscono la prigionia o l’esilio. Si può dire che le pene pesanti ora sono preferite alla prigionia, eccetto che per i peggiori reati, per quelli, la morte è sempre un'opzione. La corruzione ha infestato il sistema giuridico in molti luoghi, così che i reati possano essere trascurati in cambio di una tangente. In generale, la legge in Nyrond al di fuori delle grandi città e delle province centrali è somministrata come preferiscono i governanti locali. La maggior parte sono uomini buoni, ma questi sono tempi duri, e alcuni cercano di contrastare le rivolte e ribellioni pubbliche con dure sanzioni repressive. C'è una politica di doppie Corti di Giustizia, quelle locali e quelle Regie. Il mantenimento della legge del regno è sotto la giurisdizione dei baroni, duchi e gli altri governanti delle diverse Province. Questi signori hanno il compito di nominare e mantenere le forze dell'ordine locali e i tribunali locali. Quindi, gran parte della lotta al crimine è sotto la giurisdizione dei rappresentanti nominati localmente. Di norma la maggior parte dei crimini di disputa sono gestiti dai tribunali locali e anche i crimini pregiudizievoli, eccetto i crimini gravi. I funzionari locali gestiscono la maggior parte degli omicidi locali. Nelle province Regie solo i più seri dei gravi reati (tradimento contro la corona e la sedizione) sono gestiti automaticamente dalle Corti Regie. Sebbene in alcuni casi le Corti Regie possano presiedere anche sui Crimini di disputa e violenza. Tutti i casi ascoltati a Justcrown (le Terre del re) sono ascoltati dalle Corti Regie. Per la maggior parte del popolo di Nyrond, chiedere la Regia giustizia, piuttosto che quella locale non è una cosa semplice. Gli accusati o i loro rappresentanti devono dimostrare che vi è valida ragione per cambiare la sede e devono convincere un rappresentante dell’Alto Maresciallo del Re di gestire il caso. Deve essere dimostrato che vi è un motivo imperativo tale che le Corti Regie debbano necessariamente trattare il caso. Questa ragione può includere pregiudizi locali, conflitto di interessi, gravi violazioni delle procedure, o che il potere locale non abbia giurisdizione sul caso.

Trattamento dei MortiModifica

EconomiaModifica

Il commercio Nyrondese è stato martellato dalla guerra. Prima delle guerre, Nyrond esportaba molto cibo, soprattutto al Chiarore, alle Colline Pietrose e anche alle Terre dello Scudo e avanti fino a Greyhawk. Anche i tessuti venivano esportati verso queste terre. Nyrond avuva anche un buon controllo delle risorse come l'argento e le gemme delle Colline Pietrose. Dopo la guerra, la produzione dei prodotti principali è diminuita del 30% e la distribuzione dei beni è anche diminuita drasticamente dato che gli agricoltori non sono disposti a viaggiare molto.

Ovviamente, anche il commercio con le nazioni straniere è diminuito drasticamente. Nyrond non è più in grado di esportare cibo. Così, i fondi stranieri che potrebbero acquistare armi, mercenari e altro sono nettamente ridotti. Gli stati di Urnst sono ora i soli partner commerciali di Nyrond.

TrasportiModifica

Nyrond ha due grandi fiumi, il sistema Nesser-Franz e il Duntide. Il primo è navigabile all’interno di Nyrond per quasi tutta la sua lunghezza, fino al complesso di blocco a Kerrinn, sebbene sia pericoloso nella Palude degli Insetti a causa della fauna locale. Il Duntide è un ampio e lento fiume come il Nesser-Franz ed è navigabile a nord fino alla grande città di Womtham. Il Nesser-Franz è il confine naturale tra Nyrond e Urnst. Il commercio su di esso non è cambiato molto, ma sul Duntide non è così. Qui, delle milizie fanno pagare le navi mercantili per avere la loro "protezione" lungo tratti che, in verità, sono abbastanza tranquilli.

EsercitoModifica

Il Regno di Nyrond è conosciuto per avere una forte forza militare, ma nel corso degli anni l’esercito di Nyrond è stato pesantemente intrecciato con la politica. Prima del regno di Re Lynwerd, l’esercito era estremamente decentrato e burocratico. C'era il Regio Esercito, che era direttamente sotto il comando del Re ed era comandato dal Generale Reale. In aggiunta, ogni provincia aveva una propria forza militare.

I signori provinciali guadagnarono il controllo dei propri eserciti quando Nyrond si separò dal Grande Regno. Le restanti legioni del Grande Regno a Nyrond furono divise e poste a ciascuna delle province. Nel corso del tempo le legioni furono dissolte e divennero milizie comuni, solamente nella provincia di Justcrown mantennero la loro formazione originale. Il Regio Esercito venne creato in seguito, al fine di fornire una forza militare comune tra tutte le province.

In tempi di crisi e di guerra il Regio Esercito avrebbe potuto, se necessario, richiamare gli eserciti provinciali, guadagnandone il comando, ma a causa della confusionaria struttura burocratica che si era creata nel corso dei secoli, la situazione era di instabilità.

Il principe Lynwerd fu incuriosito dalla bizzarra struttura degli eserciti di Nyrond, e studiò sia la struttura originaria dell’esercito del Grande Regno, così come gli insegnamenti del Collegio della Guerra di Furyondy. Ben presto comprese che l’esercito di Nyrond era ingombrante, burocratico e altamente inefficace. Per Lynwerd, questa situazione era personificata dal Generale Reale Basmajenn.

Prima che Nyrond entrasse nelle Guerre di Greyhawk, il principe Lynwerd convinse il padre a nominarlo “Comandante Militante“ della Legione di Justcrown, un vecchio rango utilizzato nel Grande Regno di cui Lynwerd venne a conoscenza.

Durante le guerre il principe Lynwerd usò la sua posizione per evitare i potenziali disastri militari programmati dal Generale. Divise il ben più fedele corpo di ufficiali della Legione di Justcrown nel resto dell'esercito, migliorandone l’addestramento e la disciplina. Il Generale Basmajenn non fu felice di questa usurpazione del suo comando, ma c'era poco che potesse fare, poiché alle truppe piaceva il Principe.

Dopo le guerre, mentre Archbold si riprendeva dall’avvelenamento, Lynwerd ebbe un po' di tempo per prendere in considerazione la struttura militare di Nyrond. Dopo essere stato incoronato nel 586 AC Lynwerd ha ristrutturato l’esercito e anche le province. Gran parte delle truppe meno addestrate dell'esercito, composte dalle milizie provinciali, sono state congedate. Le restanti Armate Regie e Provinciali sono state poi divise in sette legioni, ciascuna comandata da un proprio Generale Reale. Lynwerd è stato molto attento a distribuire equamente i leali ufficiali dall'originale Legione di Justcrown tra tutte le nuove legioni. Al Generale Basmajenn fu affidato il comando della quarta legione, e gli altri generali è stato concesso il rango di Generale Reale nelle altre legioni. La Legione di Justcrown divenne la Nona Legione. I Signori provinciali furono autorizzati a mantenere le proprie milizie, ma il numero di persone ammesse è direttamente correlato alla popolazione della zona, e non possono essere addestrate nella guerriglia pesante, se chiamate alle armi, vengono inquadrate all’interno delle Legioni.

L’esercito di Nyrond è fortemente influenzato dalle sue radici nel Grande Regno. E 'diviso in quattro fazioni distinte: le legioni, la cavalleria, la Milizia e la Marina. Le Legioni costituiscono il grosso della forza militare. La cavalleria è composta dai cavalieri e dai nobili di Nyrond che sono in grado di combattere in nome della corona. La Milizia si compone di tutte le varie forze di gendarmeria e locali, che possono essere chiamate al servizio militare. I Riservisti sono anche parte della Milizia, ma poiché sono inattivi, non sono considerati numericamente nella Milizia. La Marina non dispone di proprie forze di terra, sono utilizzate le Legioni in questo ruolo. Ogni legionario porta con sé tutto l’equipaggiamento necessario. Inoltre i soldati portano abbastanza rifornimenti per erigere un accampamento notturno con palizzata. Grandi esperti di disciplina militare , ogni legione è in grado di eseguire numerose formazioni che vanno dalla testuggine alla linea di schermaglia.

FlottaModifica

La marina di Nyrond è stata a lungo una forza nella Baia Relmor. La marina è divisa in tre flotte. La prima flotta staziona fuori Nessermouth, e ha il compito di pattugliare fiumi di Nyrond (tra cui il fiume Arpa). La seconda flotta staziona fuori Oldred, e ha il compito di pattugliare le coste di Nyrond, e divide con la Terza Flotta il compito di pattugliare la baia di Rel Mor. La Terza Flotta ha il compito delle missioni in alto mare. Oldred è la patria dei più grandi cantieri navali.

Le navi della Prima Flotta sono per lo più composte da galee più piccole, chiatte e altre imbarcazioni da fiume comprese scialuppe e frese. Le navi della Seconda Flotta sono per lo più frese, triremi, e galee più grandi. La Terza Flotta ha alcune galee e navi da alto mare, tra cui frese, corvette e galeoni. Circa il solo il 50% della Marina di Nyrond è attivo in un dato momento.

BibliografiaModifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su Fandom

Wiki casuale