Fandom

Greyhawk Wikia

Obad-Hai

213pagine in
questa wiki
Crea nuova pagina
Commenti0 Condividi
Obad-Hai
Divinità - Simbolo Sacro di Obad-Hai.png
Informazioni
Titoli Lo Shalm
Livello di Potere Divinità Intermedia
Piano Natio Dominio Concordante delle Terre Esterne
Allineamento Neutrale
Aree di Influenza Natura, Terre Selvagge, Libertà, Caccia, Bestie
Adoratori Druidi, Flan
Allineamento Chierici
LB NB CB
LN N CN
LM NM CM
Domini [3.5] Acqua, Aria, Animale, Fuoco, Terra, Vegetale
Domini [5a] Natura
Arma Preferita Bastone Ferrato

Obad-Hai è la divinità della Natura, delle Terre Selvagge e delle Bestie. E' considerato il dio dell'Estate da parte della popolazione dei Flan. E' originariamente una divinità Flan ed è favorito tra i druidi e altri sacerdoti della natura.

DescrizioneModifica

Divinità - Obad-Hai.jpg

Obad-Hai è generalmente raffigurato come anziano uomo di età indefinita ma considerevole, è magro e segnato dalle intemperie e indossa delle vesti marrone chiaro o scuro simili a quelle di un eremita. Porta con sé un bastone di legno chiamato Bastone dello Shalm, e suona uno strumento a fiato chiamato shalm o shawn. Obad-Hai può apparire come un essere umano, un nano, uno gnomo o un halfling e dispone di fedeli tra tutte e quattro le razze. Egli è anche raffigurato nelle sembianze di vari animali e folletti.

RelazioniModifica

Obad-Hai ha una ostile rivalità con Ehlonna, ed è nemico giurato di Phyton. Lo Shalm è spesso raggruppato a Beory e a Berei tra le divinità agricole dei Flan ed è venerato tra le divinità dell'Antica Fede.

AdoratoriModifica

Obad-Hai insegna che si deve vivere in armonia con la natura, e che coloro che vorrebbero danneggiare l'equilibrio naturale meritano una rapida morte. La fede di Obad-Hai è più fredda e meno compassionevole rispetto a quella di Ehlonna, e venera la morte tanto quanto la vita. Quando i seguaci di Obad-Hai cacciano, scelgono come prima prede i deboli e i malati. Gli adoratori di Obad-Hai proteggono la natura selvaggia da pericoli come la corruzione o i cataclismi sovrannaturali o dalla deforestazione.

Obad-Hai è venerato da quasi tutte le razze più comuni ma anche da molti esseri fatati. La sua fede è forte tra gli uomini delle tribù Flan nelle Terre Lucenti, a Geoff, nella Grande Marca, tra i Vagabondi delle Lande, a Stonehold, a Tenh, nella Contea di Ulek e a Verbobonc.

ChiericiModifica

Gli aspiranti chierici di Obad-Hai apprendono a divenire una cosa sola con lo Shalm in isolamento, circondati solamente dalle terre selvagge. Ricevono la guida di un membro più anziano del clero solo all'inizio e alla fine del loro addestramento, il resto dell'addestramento è speso in comunione con la terra, nel tentativo di sviluppare un istintivo legame con la volontà dello Shalm. I chierici di Obad-Hai preferiscono portare indumenti di colore ruggine e brandire dei semplici bastoni ferrati. Non hanno una gerarchia e tutti i membri sono trattati come pari. Sono molto riservati, vivono spesso come eremiti e raramente si fanno coinvolgere dalla società. La maggior parte vanno molto d'accordo con ranger e druidi.

DruidiModifica

Molti druidi dell'Antica Fede venerano Obad-Hai. I druidi dello Shalm si possono trovare all'interno della Foresta Adri, dove sono guidati dall'Arcidruido Immonara. L'Arcidruida Reynard Yargrove della Valle dello Sheldomar è un altra importante adoratrice di Obad-Hai.

Artefatti e ReliquieModifica

Un certo numero di artefatti, reliquie e altri oggetti magici sono associati a Obad-Hai​​.

Le Pietre Cantanti della VesveModifica

Vedi l'articolo principale: Pietre Cantanti della Vesve​​.

Questo antico artefatto è un circolo di pietre che si trova all'interno della Foresta Vesve.

Altre reliquie ed artefattiModifica

Altre reliquie famose legate ad Obad-Hai sono l' Armatura delle Foglie Cadute e il Bastone della Quercia Inflessibile.

  • L' Armatura delle Foglie Cadute: Ehlonna creò l' Armatura delle Foglie Cadute e la regalò a Obad-Hai in un momento in cui i rapporti tra le due divinità erano ancora abbastanza buoni da permetterlo. Il possessore può, tramite una parola di comando, far spargere le foglie al vento e sparire come sotto l'effetto di forma gassosa.
  • Il Bastone della Quercia Inflessibile: Questi bastoni (si conosce l'esistenza di tre di questi) sono in realtà treant che si sono volontariamente costretti in forma di bastone per aiutare i seguaci di Obad-Hai. Il possessore di uno di questi bastoni può fare in modo che ritorni alla sua forma originaria e che combatta per lui.

Templi e RitualiModifica

I templi di Obad-Hai sono strutture di legno in ambienti rustici, quasi sempre carichi di alberi di quercia. I santuari del dio sono spesso cerchi di pietra o cerchi di querce in profondità nelle terre selvagge. Questi luoghi sono difesi da animali guardiani e altri abitanti delle terre selvagge. l'Anello di Pietra nel Dominio di Greyhawk è spesso usato come un luogo di culto per i druidi di Obad-Hai.

Le preghiere in onore allo Shalm spesso iniziano con riferimenti alla nascita e la crescita e terminano con riferimenti alla morte e al decadimento. I suoi rituali comportano la consacrazione della terra, del fuoco, dei fiori, e dell'acqua. I riti in nome di Obad-Hai sono stagionali, innescati in genere da eventi come il primo canto degli uccelli dell'anno o dalla prima nevicata.

Giorni SacriModifica

Gli adoratori di Obad-Hai considerano la Notte di Mezza Estate come il giorno più sacro di tutti. Tutte le dispute tra la fede dello Shalm e le altre sette sono accantonate, e si uniscono per celebrare Oerth e l'equilibrio naturale che servono. Questa è considerata la miglior notte per raccogliere il vischio.

ReameModifica

Il Bosco Nascosto di Obad-Hai è un intrico di boschi fitti, radure a cielo aperto, e campi collinosi. Le note dei vari esploratori situano il Bosco Nascosto in vari luoghi delle Terre Esterne, spesso nei pressi delle città-portale di Tempra e Faunel. Ma in genere è difficile localizzarlo, tranne per quei viaggiatori che si smarriscono nei boschi. Il dominio di Obad-Hai è caratterizzato dalla natura in tutte le sue forme, selvaggia o addomesticata che sia. Tutte e quattro le stagioni esistono simultaneamente e in equilibrio reciproco all'interno di questo reame. Questo reame è abitato per lo più da animali e piante che si possono incontrare anche sul Piano Materiale.

GalleriaModifica

BibliografiaModifica

  • Anne Brown. Player's Guide. Renton, WA: Wizards of the Coast, 1998.
  • Steven Conforti, ed. Living Greyhawk Official Listing of Deities for Use in the Campaign, version 2.0. Renton, WA: Wizards of the Coast, 2005. Disponibile online:[1]
  • Jeff Grubb, David Noonan e Bruce R. Cordell. Manuale dei Piani. Parma, PR: Twenty Five Edition, 2003.
  • Gary Gygax. "The Deities and Demigods of the World of Greyhawk." Dragon Magazine #69. Lake Geneva, WI: TSR, 1982.
  • -----. World of Greyhawk Fantasy Game Setting. Lake Geneva, WI: TSR, 1983.
  • Gary Holian, Erik Mona, Sean K. Reynolds e Frederick Weining. Living Greyhawk Gazetteer. Renton, WA: Wizards of the Coast, 2000.
  • Eric Menge. "Power Groups: Druids of the Old Faith." Renton, WA: Wizards of the Coast, 2008. Disponibile online:[2]
  • Roger E. Moore. The Adventure Begins. Renton, WA: TSR, 1998.
  • David Noonan. Perfetto Sacerdote. Parma, PR: Twenty Five Edition, 2005.
  • Christopher Perkins. Guerrieri Celestiali. Parma, PR: Twenty Five Edition, 1999.
  • Rich Redman, Skip Williams e James Wyatt. Dei e Semidei. Parma, PR: Twenty Five Edition, 2004.
  • Carl Sargent. From the Ashes. Lake Geneva, WI: TSR, 1993.
  • James M. Ward. Greyhawk Adventures. Lake Geneva, WI: TSR, 1988.
  • Johnathan Tweet, Monte Cook e Skip Williams. Manuale del Giocatore. Parma, PR: Twenty Five Edition, 2000.
  • -----. Manuale del Giocatore: Manuale Base I v.3.5. Parma, PR: Twenty Five Edition, 2003.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su Fandom

Wiki casuale