FANDOM


Zuggtmoy
Personaggi - Zuggtmoy.jpg
Informazioni
Titoli Signora dei Funghi, Regina Demoniaca dei Funghi
Livello di Potere Signore dei Demoni
Sottoposti Yibiyru
Piano Natio Sedaklah, 222° strato dell'Anisso
Allineamento Caotico Malvagio
Aree di Influenza Funghi
Adoratori
Allineamento Chierici
LB NB CB
LN N CN
LM NM CM
Domini [3.5] Caos, Male
Domini [5a]
Arma Preferita Falce

Zuggtmoy (o Tsuggtmoy) è la Regina Demoniaca dei Funghi. Nei romanzi della serie Gord il Miserabile, Zuggtmoy è una dei cosiddetti "Monarchi dei Demoni". Il suo simbolo è un teschio umano senza mascella da cui spunta un gigantesco fungo, sebbene alcuni dei suoi falsi culti usano altri simboli. Ad esempio, il suo culto nel Tempio del Male Elementale usò il simbolo dell'Antico Occhio Elementale.

StoriaModifica

Il più grande trionfo di Zuggtmoy è stata la creazione del Tempio del Male Elementale. Questo culto di facciata venerava gli aspetti malvagi dei quattro elementi. Essi collaborarono per combattere i propri nemici ma vi era una intesa rivalità anche tra di loro, cosa che permetteva ai veri cultisti di Zuggtmoy di manipolarli. Quando i culti diventarono troppo potenti attirarono l'attenzione del Circolo degli Otto. Il Circolo sconfisse l'Orda del Male Elementale nella Battaglia delle Radure Emridy e imprigionò la Signora dei Demoni all'interno dei dungeon del tempio.

Molti anni dopo la signora dei demoni venne incautamente liberata da Robilar, ma fu costretta ad abbandonare buona parte della sua essenza sul Piano Materiale. Da allora è impegnata a recuperare le forze nel suo piano abissale.

DescrizioneModifica

Zuggtmoy è rappresentata come un demone femminile dalla pelle blu con lunghi artigli affilati e la cui parte inferiore del corpo è costituita da filamenti di materia fungoide. Zuggtmoy può anche apparire come una debole vecchia o come una donna umana meravigliosamente bella.

RelazioniModifica

Zuggtmoy è alleata di Iggwilv e Iuz, ed è anche stata legata sentimentalmente a quest'ultimo. Condivide il suo strato dell'Abisso con il Signore dei Demoni Juiblex. Collabora anche con il Signore dei Demoni Haagenti, il Signore dell'Alchimia. Per un certo periodo è stata acerrima nemica di Lolth per il dominio del sottosuolo, ma dopo l'ascesa della Regina Ragno al rango di divinità ha posto fine ad ogni confronto.

Zuggtmoy è servita dalla sua luogotenente, Yibiyru, la Rancida Signora della Bile Amara. Il suo più famoso eroe-prete è stato il druido Xhagevoxhab che, più di seicento anni fa, ha governato un vasto territorio del Sottosuolo.

ReameModifica

Zuggtmoy governa il 222° strato dell'Abisso, ufficialmente chiamato Shedaklah. Condivide questo strato con Juiblex, il Signore Senza Volto. Chiamato anche le Fosse delle Melme, Shedaklah è uno strato doppio: la sua superficie è ricoperta da funghi e creature vegetali mentre il suo corollario sotterraneo è infestato da melme e fanghiglie. Zuggtmoy rivendica il regno di superficie, mentre Juiblex è confinato sottoterra. Durante la prigionia di Zuggtmoy all'interno del Tempio del Male Elementale, Juiblex è riuscito a rivendicare parti del regno superficie. Ed è stato solo grazie agli sforzi di Yibiyru, la luogotenente di Zuggtmoy, che Juiblex non ha conquistato tutta Shedaklah.

Zuggtmoy governa dal centro dello strato da un palazzo fatto da due dozzine di funghi titanici, ciascuno collegato tra loro da altri funghi, e ciascuno alto sei chilometri. Numerose camere e corridoi sono scolpite nei funghi; e non è detto che Zuggtmoy stessa conosca la reale grandezza del suo palazzo.

AdoratoriModifica

I veri culti di Zuggtmoy sono decisamente piccoli, e non superano di solito gli otto membri. Spesso fanno parte di una stessa famiglia. Vivono vite tranquille in zone rurali, in genere acquitrini o paludi; abbastanza lontani dalle autorità ma relativamente vicini a strade dove possono rapire dei viaggiatori da offrire in sacrificio alla Regina dei Funghi. I cultisti di Zuggtmoy indossano orribili maschere di pelle che coprono la parte inferiore del loro volto in modo da celare parzialmente le loro identità. La maggior parte dei suoi cultisti è formata da druidi, ma anche i chierici sono una parte importante del suo culto.

Templi e RitualiModifica

Uno dei rituali più ripugnanti a cui vengono sottoposti i prigionieri è il Banchetto Finale. Coloro che vogliono diventare Servitori di Zuggtmoy devono partecipare e sopravvivere a questo rituale. Questo rituale consiste in un pasto da cinque portate servite su un tavolo di legno costruito con i coperchi delle bare di coloro che sono stati uccisi dai cultisti della Signora dei Funghi. Tutte e cinque le portate sono pericolose e velenose e chi soccombe a questi veleni ma non muore ha un fato ben peggiore: La Culla di Zuggtmoy. Vengono legati e messi in una fossa poco profonda in qualche acquitrino; dopodiché gli viene messa una maschera con un tubo di cuoio e vengono seppelliti facendo uscire dal terreno solo il tubo. Ogni giorno i cultisti cibano la vittima con della pappa di spore che ha l'effetto collaterale di far crescere dei funghi dentro il corpo della vittima, fino a quando la vittima non muore.

BibliografiaModifica

  • Gary Gygax. Artifact of Evil. Lake Geneva, WI: TSR, 1986.
  • Gary Gygax e Frank Mentzer. The Temple of Elemental Evil. Lake Geneva, WI: TSR, 1985.
  • James Jacobs. "Demonomicon of Iggwilv: Zuggtmoy." Dragon Magazine #337. Bellevue, WA: Paizo Publishing, 2005.
  • -----. "Dragon's Bestiary: Minions of Iuz." Dragon Magazine #270. Renton, WA: Wizards of the Coast, 2000.
  • -----. "Lord of the Scarlet Tide." Dungeon Magazine #85. Renton, WA: Wizards of the Coast, 2001.
  • -----. "Spawn of Elemental Evil." Dragon Magazine #285. Bellevue, WA: Paizo Publishing, 2001.
  • Ed Stark, James Jacobs e Erik Mona. Codex Immondo I: Orde dell'Abisso. Parma, PR: Twenty Five Edition, 2007.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale